AREA RISERVATA chiudi

  Accedi
FOTO chiudi
Dimensione immagine consigliata [ width = 1000px, height = 290px ]
CANVAS chiudi
forbici

Lipsi è una piccola isola del Dodecanneso situata a est

di Patmos e a nord di Leros.

Fa parte dell'omonimo arcipelago di cui è l'isola più grande

(la sua superficie si estende per

16 km quadrati) e l'unica abitata. Ancora poco turistica, offre paesaggi incontaminati in cui s’incontrano ancora contadini

a dorso di mulo e, fuori dal

piccolo e unico centro abitato, chiesette bianche e azzurre, costruite come ex-voto

dagli isolani.

Il paese e le spiagge
Al largo delle numerose baie, i pescatori nei loro gozzi pescano il pesce che la sera troverete cucinato nei graziosi ristoranti sul lungomare. Anche la maggior parte dei caffé e delle ouzerie sono sul lungomare mentre la maggior parte delle abitazioni sono arroccate su una piccola collina. Data la piccola estensione dell'isola, le numerose spiagge e insenature sono tranquillamente raggiungibili a piedi. Tutta la costa è un interminabile susseguirsi di piccole baie, ed è bello avventurarsi per i vari sentieri, tra gli odori di timo e origano.

Subito davanti al Nefeli si trova la graziosa spiaggia di Kampos, ombreggiata da una folta fila di Tamerici.
Un po' più lontane si trovano la magnifica spiaggia di sabbia di Platis Yialos e la baia di Katsadia, entrambe con un piccolo ristorante a ridosso del mare, ed entrambe raggiungibili con il pulmino comunale che ferma davanti all’albergo. Bellissime, nella parte est dell’isola, le spiagge di Kohlakoura, Xirokambos e Turkomnima.

Un sentiero sterrato porta invece alle più selvagge "Monodendri" e Kamares, raggiungibili anche in motorino.

Molto consigliata è anche la passeggiata che porta alla casa dell'Eremita, sulla spiaggia di Kimissi e da lì la risalita a un monastero del '400.